Quali Colori Creano il Viola? Come Ottenere Diversi Viola

Immagina di voler imparare come fare un colorante alimentare viola o come fare della vernice viola. Dovrai capire come mischiare i colori! Ma da dove inizi? Quali due colori creano il viola?

feature-paint-mixing

Per imparare come fare il viola, devi capire la scienza che sta dietro alla miscelazione dei colori. In questo articolo, ti insegniamo tutto ciò che devi sapere su come utilizzare i colori per fare il viola. Affronteremo i seguenti argomenti:

- Una guida rapida su come fare il viola

- Una spiegazione scientifica alla domanda: "Che cos'è il viola?"

- Una spiegazione approfondita su come creare sfumature più complesse del viola

- Esempi di diverse sfumature di viola e i colori che devi combinare per crearle

Ora, parliamo di come fare il viola!

Come fare il viola: una breve introduzione

Mischiare il blu e il rosso crea il viola. La quantità di blu e rosso che aggiungi alla tua miscela determinerà la tonalità esatta di viola che otterrai. Più rosso creerà un viola più rossastro, mentre più blu creerà un viola più tendente al blu.

Il blu e il rosso sono essenziali per creare il viola, ma puoi mischiare altri colori per ottenere diverse sfumature del viola. Aggiungere bianco, giallo o grigio alla tua miscela di blu e rosso ti darà un viola più chiaro. Incorporare il nero nella miscela di blu e rosso ti darà una tonalità più scura di viola.

In generale, il viola si riferisce a qualsiasi colore con una sfumatura compresa tra il rosso e il blu. Ma ottenere la tonalità perfetta di viola è un po' più complicato che semplicemente mischiare questi due colori. Qui entra in gioco la scienza del colore! Comprendere la scienza che sta dietro alla creazione del viola ti aiuterà a farlo da solo.

La prossima volta, affronteremo le basi della scienza che sta dietro alla creazione del viola!

Che cos'è il viola? La scienza dietro al colore

body-lightning-purple-cc0

Quali due colori creano il viola? Mischiare il rosso e il blu crea il viola, ma ottenere la giusta sfumatura di viola non è così semplice.

Per rispondere alla domanda "Quali colori creano il viola", devi avere una comprensione di base del colore. Il colore proviene dalla luce, quindi dobbiamo iniziare osservando come funziona la luce.

Comprendere la luce può essere complicato - voglio dire, ecco perché abbiamo la fisica. Ma fortunatamente, i geni della creazione del colore di Crayola spiegano come la luce crea il colore visibile in questo modo:

Quando la luce illumina un oggetto, alcuni colori rimbalzano sull'oggetto e altri vengono assorbiti da esso. I nostri occhi vedono solo i colori che rimbalzano o vengono riflessi.

I raggi del sole contengono tutti i colori dell'arcobaleno mescolati insieme. Questa miscela è conosciuta come luce bianca. Quando la luce bianca colpisce una matita o un pennarello bianco, ci appare bianco perché non assorbe alcun colore e riflette tutti i colori in egual misura. Una matita nera o il cappuccio di un pennarello assorbe tutti i colori in modo uguale e non li riflette, quindi ci appare nero. Mentre gli artisti considerano il nero un colore, gli scienziati no, perché il nero è l'assenza di ogni colore.

In parole più semplici, gli oggetti hanno determinate proprietà fisiche che li portano ad assorbire determinati tipi di luce, o onde elettromagnetiche. Le onde luminose che non vengono assorbite vengono riflesse, il che crea il colore che vedi con i tuoi occhi!

E il nero e il bianco? Un oggetto apparirà bianco quando riflette tutti i colori. Questo perché il bianco contiene tutte le lunghezze d'onda della luce ed è composto da tutti i colori dell'arcobaleno. La luce del sole è un esempio di luce bianca! Poi c'è il nero. Gli oggetti neri assorbono tutti i colori perché non riflettono alcuna luce indietro.

La maggior parte delle volte, un oggetto riflette un certo colore. Quindi quando un oggetto ti appare verde o rosso, è a causa della lunghezza d'onda della luce che rimbalza sull'oggetto.

A questo punto, probabilmente avrai intuito che la luce ha diverse lunghezze d'onda. Una lunghezza d'onda è la distanza tra due creste di una onda di luce. Puoi visualizzare come una lunghezza d'onda di luce si comporta pensando a come l'acqua colpisce la riva della spiaggia. Le onde a volte raggiungono la riva basse e distanti tra loro. Altre volte, le onde arrivano più alte e più vicine. Ora, se volessi misurare la lunghezza delle onde sulla spiaggia, partirai dal punto più alto, o cresta, di un'onda, e misurerai fino alla cresta dell'onda successiva. La distanza da cresta a cresta è ciò che chiamiamo lunghezza d'onda dell'oceano sulla spiaggia.

Le onde di luce sono molto simili alle onde d'acqua, tranne che le onde di luce sono molto più piccole e vicine tra loro. Quando la luce rimbalza su un oggetto, i nostri occhi misurano le lunghezze d'onda e le traducono in colori diversi.

L'intero spettro delle possibili lunghezze d'onda della luce è chiamato "spettro". Se guardi sotto, puoi vedere come lo spettro della luce si trasforma nello spettro del colore:

body-visible-spectrum-wikimedia-mndnf

(MNDNF/Wikimedia)

La lunghezza di un'onda di luce si misura in nanometri (nm). Le lunghezze d'onda più lunghe si traducono in colori che sembrano "più caldi", mentre le lunghezze d'onda più corte creano colori che sembrano "più freddi".

Se guardi nuovamente l'immagine sopra, noterai anche che solo una piccola porzione dello spettro della luce è visibile ai nostri occhi. Siamo in grado di vedere solo le lunghezze d'onda comprese tra circa 400 e 800 nanometri. Può sembrare molto, ma lo spettro della luce si estende molto oltre quel range in entrambe le direzioni. C'è molta luce sullo spettro disponibile che non possiamo vedere!

La porzione dello spettro elettromagnetico che gli esseri umani possono vedere senza l'aiuto della tecnologia è chiamata "spettro della luce visibile."

Il rosso, uno dei componenti principali del viola, ha una lunghezza d'onda di circa 700 nanometri. Il rosso è una delle lunghezze d'onda più lunghe che i nostri occhi possono percepire. La distanza da cresta a cresta è solo un po' più spessa della membrana di una bolla di sapone.

Ma il viola è anche composto dal blu. Il blu ha una lunghezza d'onda di circa 475 nanometri, rendendolo una delle lunghezze d'onda più corte visibili ai nostri occhi.

Quindi, quali colori compongono il viola? Il viola è una combinazione di luce rossa e luce blu. Un oggetto che percepiamo come viola ha una composizione che fa sì che assorba tutte le lunghezze d'onda della luce tranne quelle che si trovano intorno ai 700 e 475 nanometri di lunghezza. L'oggetto riflette quelle precise lunghezze d'onda mescolate insieme, il che dà l'impressione che l'oggetto sia viola.

Avviso: viola e violetto non sono la stessa cosa

Il viola viene talvolta confuso con il violetto. Ma viola e violetto sono colori diversi. Ecco la differenza tra viola e violetto: violetto si riferisce al colore di una singola lunghezza d'onda, ma il viola proviene da una combinazione di lunghezze d'onda.

Il viola è considerato un colore spettrale. Come il blu e il rosso, il viola viene creato attraverso una singola lunghezza d'onda di luce che ricade nello spettro visibile tra i 380 e i 450 nanometri. Il viola non è un colore spettrale. Invece, il viola diventa visibile ai nostri occhi quando le lunghezze d'onda dei colori spettrali rosso e blu si mescolano insieme e vengono riflessi da un oggetto.

body-purple-pink-mix-cc0

Nella tavolozza dei colori del pittore, il viola e il violetto sono collocati uno accanto all'altro tra il rosso e il blu. Ma il viola è più vicino al rosso sulla tavolozza dei colori, mentre il violetto è più vicino al blu.

Mescolare il viola potrebbe sembrare magia, ma non lo è! Puoi ottenere la tonalità perfetta di viola usando tecniche di mescolamento additivo o sottrattivo.

Quindi, come si fa il viola?

Quando oggetti che riflettono la luce in modi diversi vengono mescolati insieme, anche i modi in cui riflettono la luce vengono mescolati. È così che vengono creati colori più complessi, come il viola, attraverso le onde luminose.

I due metodi principali per creare il colore mescolando la luce sono chiamati mescolamento additivo e mescolamento sottrattivo.

Come fare il viola: mescolamento additivo

Il mescolamento di colori additivo viene utilizzato specificamente per mescolare le onde luminose. Il mescolamento additivo viene utilizzato per creare i colori per le televisioni, i monitor dei computer e le luci da discoteca, ad esempio. Fondamentalmente, il mescolamento additivo crea i colori sovrapponendo diverse lunghezze d'onda di luce tra loro e combinandole con un oggetto bianco.

Quindi, quali due colori rendono il viola attraverso il mescolamento additivo? Nel mescolamento additivo, puoi creare il viola combinando le lunghezze d'onda della luce blu e della luce rossa in proporzioni diverse. A seconda della combinazione, puoi ottenere un viola pallido come il lavanda... o un viola audace e scuro come il merlot!

Come fare il viola: mescolamento sottrattivo

Il mescolamento sottrattivo crea il colore rimuovendo lunghezze d'onda della luce visibile utilizzando elementi fisici come vernici, pigmenti o coloranti. Questo processo è chiamato mescolamento sottrattivo perché alcune lunghezze d'onda della luce vengono assorbite invece di essere riflesse come pigmenti colorati che vengono mescolati insieme. Quando si tratta di come fare la vernice viola, ad esempio, si vorrebbe utilizzare il mescolamento sottrattivo.

Quindi, quali due colori rendono il viola nel mescolamento sottrattivo? Rosso e blu! Mescolando la vernice o il colorante rosso e blu si mescolano effettivamente diverse lunghezze d'onda della luce. La vernice rossa riflette una lunghezza d'onda, mentre la vernice blu riflette un'altra lunghezza d'onda. Quando vengono combinate, i composti nella miscela riflettono le lunghezze d'onda rosse e blu in un modo nuovo. Quella combinazione di luce riflessa è ciò che vediamo come viola!

Come fare il viola: sfumature e tonalità

Il viola può essere creato anche creando sfumature e tonalità. Ma cosa sono le sfumature e le tonalità?

Una sfumatura si ottiene aggiungendo il bianco a un altro colore. Il rosa è un esempio di sfumatura perché viene ottenuto combinando il rosso con il bianco. Quindi, mescolando il viola con il bianco, puoi creare una sfumatura di viola!

Una tonalità viene creata combinando il nero con un altro colore. Quindi, quando aggiungi il nero al viola, ottieni una tonalità di viola. La luminosità o l'intensità di un colore è determinata anche da quanto nero o bianco viene aggiunto ad esso. La proporzione di nero o bianco al colore si chiama "saturazione". Un colore saturo ha poco nero o bianco aggiunto ad esso, mentre un colore desaturato è combinato con molto nero o bianco.  

Il processo di aggiunta di nero e bianco a un colore crea dimensione, trasformando la tavolozza dei colori in una sfera dei colori che assomiglia a qualcosa del genere:

Che colore si ottiene mescolando il rosso e il blu aggiungendo nero o bianco? Aggiungendo nero o bianco a una miscela di blu e rosso ti permette di creare molti diversi tipi di viola. Le sfumature di viola vengono create mescolando rosso, blu e bianco. Queste sfumature saranno colori più chiari, come l'orchidea. Le tonalità di viola vengono create mescolando rosso, blu e nero. Le tonalità saranno colori più scuri e profondi, come l'indaco.

body-red-violetbody-magenta

Se stai lavorando a un progetto artistico e hai bisogno di imparare come creare colori di vernice viola, sperimentare con sfumature e tonalità è un modo infallibile per migliorare la tua tecnica di miscelazione dei colori!

body-orchid

Quali altri colori puoi ottenere con il viola?

body-heliotrope

Quali colori fanno il viola? Si scopre che si possono ottenere molte sfumature diverse di viola. Le sfumature di viola che otterrai dipendono dai colori di partenza e dal modo in cui li mescoli!

Mescolando blu e rosso con bianco, nero o grigio, puoi creare sfumature significativamente diverse di viola. Per aiutarti a mescolare il viola perfetto, dai un'occhiata ai nostri campioni di colori qui sotto!

body-merlotbody-fuschia

Tonalità di viola prevalentemente rosse

Che colore si ottiene mescolando rosso e blu? Beh, quando aggiungi più rosso che blu, ottieni tonalità di viola prevalentemente rosse. Puoi anche aggiungere bianco o nero a sfumature rosate di viola per ottenere un viola rosso meno saturo o più scuro.

Ecco sette tonalità di viola prevalentemente rosse:

Magenta

Viola rosso

Orchidea

body-periwinkle

Elitropio

Fucsia

Merlot

Tonalità di viola prevalentemente blu

body-lavender

Che due colori fanno il viola? Blu e rosso fanno il viola, ma puoi aumentare la quantità di blu per ottenere tonalità di viola più bluastre. Aggiungere meno rosso può anche creare una tonalità di viola prevalentemente blu.

body-blue-violet

Che colore si ottiene mescolando blu e viola? Ecco cinque colori che ottieni quando aumenti la quantità di blu nel viola:

body-indigo

Viola primula

Lavanda

Blu-viola

 

Indaco

body-amethyst

 

Ametista

  Lilla

Viola con toni grigi

Quando si tratta di quali colori mescolare per ottenere il viola, considera l'aggiunta del grigio! Ma che colore si ottiene mescolando il rosso e il blu con il grigio? Il blu e il rosso mescolati con diverse quantità di grigio possono produrre un colore viola con toni grigi.

body-lilac

Ecco alcune sfumature di viola che presentano una sfumatura grigia:

Malva

 

Lilla Francese

 

Grigio lavanda

3 consigli per creare il viola

body-mauve

Ora che hai imparato la scienza di quali colori creano il viola, sei pronto per pensare a creare la tua tonalità di viola?

Per iniziare, dovrai mescolare il blu e il rosso, poi eventualmente aggiungere un altro colore come il bianco, il nero o il grigio. Quando hai scelto i colori per creare il viola, sei pronto per iniziare a fare il viola! Per aiutarti a creare il colore viola che desideri, segui i nostri tre consigli principali di seguito.

body-lavender-greybody-french-lilac

Consiglio 1: Scegli una tonalità

La tonalità si riferisce al colore puro. Quando parliamo di "tonalità", ci riferiamo alla saturazione completa di un colore o di una miscela di colori, senza aggiungere bianco o nero. La lunghezza d'onda dominante in un colore creerà la sua tonalità.

Quindi il blu e il rosso sono le lunghezze d'onda dominanti che si combinano per creare il viola. Ciò significa che la tonalità di viola che otterrai dipende interamente dai colori rosso e blu con cui inizi. Se desideri una tonalità più calda di viola, utilizza un rosso più caldo come base. I rossi caldi hanno sfumature arancioni o gialle. Se desideri un viola più freddo, inizia con una tonalità di blu più fredda.

Consiglio 2: Considera l'oscurità e la luce

Il valore si riferisce alla luminosità o oscurità di un colore e indica quanto luce viene riflessa. I valori più scuri avranno del nero aggiunto e vengono chiamati sfumature. I valori più chiari avranno del bianco aggiunto e vengono chiamati tinte.

Quando si tratta di viola, aggiungere bianco o nero a una miscela di rosso e blu modificherà il valore. Se vuoi un viola più chiaro, come pervinca, aggiungi più bianco. Se vuoi un viola più scuro, come violetto intenso, aggiungi più nero.

Consiglio 3: Regolazione della saturazione

"La saturazione" si riferisce alla quantità di colore in un tono rispetto alla quantità di bianco o nero. Più bianco o nero viene aggiunto a un colore, meno intenso sarà. Quindi un colore viola come malva non è molto saturo perché c'è una proporzione più alta di bianco rispetto al colore.

Se desideri un viola più brillante e intenso, non aggiungere troppo bianco o nero! Un colore come elicriso o porpora reale avrà una saturazione più elevata. Ciò è dovuto al fatto che non è stato aggiunto molto bianco o nero.

Cosa c'è dopo?

Sapevi che puoi specializzarti in arte all'università? La maggior parte delle università offre sia una maggiore che una minore in arte che puoi perseguire. Ecco tutto ciò che devi sapere per entrare in college come artista!

body-whats-next-cc0-1

Se sei seriamente intenzionato a diventare un artista, dovresti considerare di frequentare una delle migliori scuole d'arte. Ecco le 10 migliori scuole d'arte negli Stati Uniti.

Detto ciò, molti artisti traggono vantaggio dall'esperienza internazionale. Un modo per farlo è studiare all'estero durante il college. Questo articolo spiega tutto ciò che devi sapere sullo studio all'estero, inclusa la modalità di candidatura per le borse di studio per lo studio all'estero.

Acqua di rose: guida completa su come farla in casa e sfruttarne i benefici per la pelle, i capelli e il benessere mentale
Acqua di rose: guida completa su come farla in casa e sfruttarne i benefici per la pelle, i capelli e il benessere mentale

Scopri tutti i segreti dell'acqua di rose fatta in casa: con la nostra guida completa, imparerai come sfruttarne i molteplici benefici per la tua pelle, i capelli e il benessere mentale. Scegli la natura e trasforma la tua beauty routine con l'acqua di rose fatta da te!

Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
Posted: 2023-10-27 01:26:41
Come rimuovere il chewing gum dai capelli: tecniche efficaci e consigli utili
Come rimuovere il chewing gum dai capelli: tecniche efficaci e consigli utili

Rimuovi il chewing gum dai tuoi capelli senza stress! Scopri le tecniche efficaci e i consigli utili per liberarti di questo fastidioso problema. Clicca qui per saperne di più e ritrovare i tuoi capelli impeccabili.

Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
Posted: 2023-10-27 01:26:22
Come Disegnare un Tigre: Guida Completa per Acquisire la Tecnica Perfetta
Come Disegnare un Tigre: Guida Completa per Acquisire la Tecnica Perfetta

Scopri il segreto per trasformare la tua passione per l'arte in una tecnica mozzafiato con questo articolo su come disegnare un tigre. Sveleremo i dettagli che ti permetteranno di catturare l'essenza selvaggia di questo magnifico felino nella tua opera d'arte. Dall'anatomia unica del tigre ai materiali

Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
Posted: 2023-10-26 09:44:56
Come riconoscere se un cocomero è maturo
Come riconoscere se un cocomero è maturo

Vuoi scoprire il segreto per gustare ogni singolo boccone di un succoso cocomero maturo? Sei nel posto giusto! In questo articolo scoprirai come capire se un cocomero è maturo, dall'aspetto della buccia al suono perfetto, passando per la consistenza e l'inconfondibile aroma. Imparerai a sfruttare tutti

Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
Posted: 2023-10-26 09:43:35
Showing page 1 of 8

Welcome to VyHow.com, the internet's most dependable how-to resource. The purpose of our organization is to educate individuals how to accomplish anything. We provide the most dependable, thorough, and enjoyable how-to information available on the web.

VyHow.com - since 2022
US

Facebook| | DMCA

Gen in 1.2396 secs