4 Modi per Fare il Verde

Mescola insieme la vernice gialla e blu. Versa quantità uguali di blu puro e giallo puro in un piatto o su una tavolozza per la pittura. Utilizza un pennello per mescolare accuratamente i colori.

Quando vengono mescolati, i colori originali dovrebbero produrre un verde puro.

Per avere un'idea più precisa di come appare questo verde, utilizza un pennello per applicare una piccola quantità su della carta di pratica.

Varia le proporzioni. A seconda di ciò che vuoi dipingere, il verde puro potrebbe non essere il verde migliore per i tuoi scopi. Il modo più semplice per cambiare il tono sarà quello di aggiungere più giallo o più blu.

WH_logo.svg

Aggiungere più giallo creerà un verde più caldo, mentre aggiungere più blu produrrà un verde più freddo.

Quando cerchi di cambiare il tono, apporta modifiche piccole fino a quando non trovi la tonalità desiderata. Costruire gradualmente la tonalità corretta è più facile e meno sprecone che sovracompensare e dover tornare indietro dal punto estremo.

Sperimenta con diversi gialli e blu. Libera spazio sulla tavolozza e prova a mescolare insieme diversi toni di giallo e blu. In questo modo si dovrebbero ottenere diversi toni di verde.

Il giallo puro e il blu puro creeranno un verde puro, ma se questi colori di base sono stati modificati prima di essere miscelati, il colore risultante cambierà. Ad esempio, la combinazione di giallo dorato con un blu standard può risultare in un verde più smorzato e tendente al marrone. D'altra parte, la miscelazione di giallo standard con un blu chiaro potrebbe produrre un verde chiaro.

Il modo migliore per capire quali blu e gialli producono quali verdi è sperimentare. Scegli alcuni toni diversi di giallo e blu. Combina parti uguali di un tono di giallo e uno di blu, lavorando attraverso ogni combinazione possibile. Annota i risultati per riferimento futuro.

Prova a mescolare verdi diversi. Se hai due toni di verde che sono vicini al colore di cui hai bisogno ma non corrispondono esattamente, puoi provare a mescolare i due toni insieme per ottenere il colore desiderato.

Poiché tutti i verdi contengono elementi di blu e giallo, mescolandoli si otterranno nuovi toni di verde.

Puoi anche mescolare il verde con diversi gialli o diversi blu per cambiare il tono in modo più drastico.

Cambia il valore usando il nero o il bianco. Una volta trovato giusto tono, puoi modificare il valore senza cambiare il tono stesso usando vernice nera o bianca. Queste renderanno il tuo verde più opaco.

Aggiungi vernice bianca per creare una tonalità più chiara o vernice nera per creare una sfumatura più scura.

  • Indipendentemente dal valore desiderato, dovresti aggiungere la vernice bianca o nera in piccole quantità. Se aggiungi troppa, potresti creare facilmente un valore troppo chiaro o troppo scuro.
  • Annuncio

  • 1

    Prepara diversi piatti di prova. Esistono diverse modalità per creare una glassa verde e ci sono anche diverse tonalità di verde che puoi ottenere. Sperimentare con diverse opzioni contemporaneamente ti permetterà di imparare di più sul processo.

    • Hai bisogno di almeno quattro piatti di prova, ma l'esperimento sarà più efficace se ne prepari da sei a dodici.
    • Metti da 1/4 a 1/2 tazza (60 a 125 ml) di glassa bianca in ogni piatto. Tieni traccia della quantità di glassa che usi perché influisce sulla quantità di colorante alimentare di cui avrai bisogno.
    • Compra almeno quattro colori di colorante alimentare: uno verde, uno giallo, uno blu e uno nero. Puoi anche ottenere altre tonalità di verde, giallo o blu per sperimentare.
    • I coloranti alimentari in pasta, in polvere e in gel sono progettati per colorare la glassa, quindi lavora con questi tipi di coloranti quando possibile poiché non dovrebbero alterare la consistenza della glassa. I coloranti liquidi funzionano solo quando hai bisogno di sfumature molto chiare; altrimenti, la quantità di colorante alimentare liquido di cui avrai bisogno per ottenere una tonalità vibrante cambierà la consistenza della glassa.[3]
  • 2

    Aggiungi colorante alimentare verde a un piatto. Intingi uno stecchino nel colorante alimentare verde, quindi immergi lo stesso stecchino in un piatto di glassa bianca per trasferire il colorante. Mescola fino a ottenere una miscela uniforme.

    • Per avere un'idea precisa del colore che hai creato, dovrai continuare a mescolare finché non saranno più visibili striature verdi nella glassa.
    • Il tipo di colorante verde che usi influenzerà il colore della glassa. Ad esempio, usando il colorante "verde muschio" otterrai un colore più caldo rispetto al colorante "verde brillante" o "verde foglia".
    • La quantità di colorante alimentare influenzerà la tonalità. Poiché la glassa è bianca, l'uso di piccole quantità di colorante verde produrrà tonalità molto chiare, pastello. Più colorante creerà tonalità più vivaci.
  • 3

    Mescola parti uguali di blu e giallo in un altro piatto. Usa stecchini separati e puliti per trasferire parti uguali di colorante alimentare blu e colorante alimentare giallo nel secondo piatto di glassa bianca. Mescola fino a ottenere una miscela uniforme.

    • Dopo aver mescolato il colorante alimentare blu e giallo, dovresti ottenere una glassa verde.
    • La tonalità esatta varierà in base alle tonalità di giallo e blu che utilizzi. Allo stesso modo, la tonalità varierà in base alla quantità di colorante alimentare che usi.
  • 4

    Unisci verde e nero in un altro piatto. Crea un terzo piatto di glassa verde mescolando colorante verde o parti uguali di coloranti blu e giallo, seguendo la stessa procedura utilizzata per gli altri campioni. Aggiungi una quantità molto piccola di nero a questo terzo esempio.

    • Dopo aver mescolato accuratamente il colorante alimentare nero, dovresti vedere una tonalità più scura del verde originale. La tonalità effettiva dovrebbe rimanere la stessa.
    • Dato che il nero può avere un impatto drammatico sull'aspetto del colore, dovresti lavorare solo con quantità molto piccole.
  • 5

    Sperimenta con altre combinazioni. Usa i campioni rimanenti di glassa bianca per sperimentare con diverse combinazioni. Annota le tonalità di coloranti e le quantità utilizzate in ogni campione per riferimenti futuri.

    • Segui le indicazioni del produttore di coloranti per creare sfumature diverse o sperimenta da solo.
    • Alcune idee includono:[4]
      • Mescola parti uguali di azzurro cielo e verde foglia per creare un colore acqua.
      • Crea il color chartreuse usando nove parti di giallo limone e una parte di verde foglia.
      • Unisci parti uguali di verde foglia e blu reale, quindi aggiungi un tocco di nero. Dovresti ottenere un colore giada scuro.
      • Mescola quantità diverse di giallo limone e azzurro cielo per ottenere un colore turchese.
  • Pubblicità

  • 1

    Raccogli diversi campioni di argilla. Come minimo, dovresti avere due argille blu, due argille gialle, un'argilla bianca, un'argilla trasparente e un'argilla nera.

    • Una delle argille blu dovrebbe essere leggermente calda (con un accenno di verde), mentre l'altra dovrebbe essere leggermente fredda (con un accenno di viola). Allo stesso modo, una delle argille gialle dovrebbe essere leggermente calda (con un accenno di arancio) e l'altra dovrebbe essere leggermente fredda (con un accenno di verde).
    • Puoi utilizzare più variazioni di argilla blu e gialla, ma partire con due di ciascuna dovrebbe fornirti una comprensione abbastanza accurata di come ottenere la tonalità desiderata di verde.
  • 2

    Unisci una porzione di argilla blu con una porzione di argilla gialla. Prendi quantità uguali dell'argilla blu calda e dell'argilla gialla fredda. Unisci i due pezzi e lavora la palla risultante fino a ottenere un colore uniforme.

    • Rotola, allunga e lavora la palla in continuazione per mescolare i colori. Quando hai finito, non dovresti più vedere striature di blu o giallo nel campione.
    • Il colore finale dovrebbe essere un verde relativamente brillante poiché sia il blu che il giallo tendono già verso il verde.[5]
  • 3

    Procedi con le combinazioni rimanenti. Unisci porzioni uguali delle argille blu e gialla, seguendo la stessa procedura utilizzata per creare il primo campione di verde. Continua finché non hai lavorato con tutte le combinazioni possibili.

    • La gialla calda e il blu freddo dovrebbero creare un verde spento con accenti di marrone.
    • La gialla calda e il blu caldo dovrebbero creare un verde di tonalità media, caldo, con forti sottotoni gialli.
    • La gialla fredda e il blu freddo dovrebbero creare un verde di tonalità media, freddo, con forti sottotoni blu.
  • 4

    Aggiungi del bianco a un campione. Scegli la tua sfumatura di verde preferita e duplica il campione come prima. Dopo aver mischiato il verde, aggiungi una piccola presa di bianco.

    • Unisci il bianco al verde finché non ci sono più striature. Il colore dovrebbe sembrare meno brillante e acquisire una tinta più chiara. Più bianco aggiungi, più chiara sarà la tinta.
  • 5

    Aggiungi del fimo traslucido a un altro campione. Duplica il verde usato nel campione precedente, ma non aggiungere del bianco. Invece, mescola una piccola quantità di fimo traslucido.

    • Una volta miscelato, il fimo traslucido dovrebbe rendere il verde meno brillante senza alterare il valore o la tonalità del campione risultante.
    • Tuttavia, se utilizzi più fimo traslucido che verde, otterrai un lavaggio di verde semitrasparente invece di un colore opaco.
  • 6

    Aggiungi del nero a un campione finale. Crea lo stesso verde usato come base nei tuoi esperimenti con il bianco e il traslucido. Questa volta, mescola accuratamente una piccolissima quantità di nero nel verde.

    • Dopo aver miscelato il nero nel verde, il campione dovrebbe sviluppare una tonalità più scura pur mantenendo la stessa tonalità.
    • Nella maggior parte dei casi, non serve molto nero per scurire drasticamente il verde, quindi dovresti lavorare solo con quantità molto piccole.
  • Pubblicità

  • 1

    Mischia il giallo e il blu. Il verde è un colore secondario. Per crearlo, dovrai combinare parti uguali di blu e giallo, entrambi dei quali sono colori primari.[6]

    • I colori "primari" esistono autonomamente e non possono essere creati mescolando altri colori. I tre colori primari sono rosso, blu e giallo, ma ti servono solo il blu e il giallo per creare il verde.
    • I colori "secondari" sono colori ottenuti tramite la miscelazione di due colori primari. Il verde è un colore secondario perché è composto da blu e giallo. Gli altri due colori secondari sono arancione e viola.
  • 2

    Varia le proporzioni per cambiare la tonalità. Il verde puro è una miscela di giallo puro e blu puro, ma se aggiungi più blu o più giallo, creerai una tonalità leggermente diversa di verde.

    • Le due varianti più basilari sono "verde blu" e "verde giallo", che vengono anche chiamati colori "terziari" poiché si trovano tra i colori secondari e primari sulla ruota dei colori.
      • Il verde blu è ottenuto con due parti di blu e una parte di giallo. Potresti anche crearlo mescolando parti uguali di verde e blu.
      • Il verde giallo è ottenuto con due parti di giallo e una parte di blu. Potresti anche crearlo mescolando parti uguali di verde e giallo.
  • 3

    Modifica il valore con il bianco o il nero. Se vuoi schiarire il verde senza cambiarne la tonalità, dovrai aggiungere del bianco. Se vuoi scurire il verde, devi aggiungere del nero.

    • Le tonalità chiare vengono chiamate "tinte" e le tonalità scure vengono chiamate "ombre."
  • Pubblicità

    Aggiungi nuova domanda
    • Domanda

      Non avevo la vernice verde da aggiungere. Cosa dovrei fare?

      Non è un problema. Potresti usare quantità diverse di giallo e blu per cambiare il tipo di verde.

    • Domanda

      È possibile creare il verde con i colori secondari?

      No, non si può. Puoi farlo solo con i colori primari. Tuttavia, puoi trovare una tonnellata di bottiglie di vernice nel negozio di cartoleria o nei negozi d'arte. Puoi anche usare il colorante alimentare come alternativa.

    • DomandaNELLIE WONG XIAO CHIEN Moe

      Ho i capelli di un brillante turchese e sto cercando di capire quali colori potrei usare per renderlo un verde più scuro e reale. Dovrei semplicemente mettere un altro verde sopra con magari una pennellata di nero?

      Inizia con il turchese. Poi, aggiungi un po' di nero per vedere se è la tonalità che volevi. Se non lo è, allora aggiungerai solo piccole quantità di nero fino a quando sarai felice o soddisfatto di quel colore.

    Fai una domanda

    Pubblicità

    • Tavolozza o piattino per vernice
    • Cazzuola per tavolozza
    • Carta da scarto
    • Pennello per vernice
    • Vernice blu
    • Vernice gialla
    • Vernice nera
    • Vernice bianca
    • Vernice verde (opzionale)
    • Da 4 a 12 piatti per dolce
    • Glassa bianca pronta
    • Colorante alimentare verde (pasta, gel o in polvere)
    • Colorante alimentare blu (pasta, gel o in polvere)
    • Colorante alimentare giallo (pasta, gel o in polvere)
    • Colorante alimentare nero (pasta, gel o in polvere)
    • Stuzzicadenti
    • Cucchiai
    • Argilla polimerica gialla a tonalità fredde
    • Argilla polimerica gialla a tonalità calde
    • Argilla polimerica blu a tonalità fredde
    • Argilla polimerica blu a tonalità calde
    • Argilla polimerica bianca
    • Argilla polimerica traslucida
    • Argilla polimerica nera

    Questo articolo è stato co-scritto da Jeanine Hattas Wilson. Jeanine Hattas Wilson è una pittrice professionista e la presidente di Hattas Public Murals, Inc. Con quasi 20 anni di esperienza, Jeanine è specializzata nella creazione, supervisione, progettazione e pittura di murales. Jeanine ha conseguito una laurea in Pubblicità presso la Marquette University e un minore in Pittura di Studio presso il Milwaukee Institute of Art & Design. Ha studiato presso l'Atelier Artien a Parigi, Francia, la Los Angeles Academy of Figurative Art e sotto artisti di fama come Robert Liberace, Michael Siegel e William Cochran. Finora, Hattas Public Murals ha dipinto quasi 5000 opere d'arte commissionate in case e spazi commerciali e pubblici. Questo articolo è stato visualizzato 508.040 volte. Co-autori: 8

    Jeanine Hattas Wilson

    Aggiornato: 26 settembre 2022

    Visualizzazioni: 508.040

    Categorie: Mescolare i colori

    Sommario dell'articolo Quando si utilizzano i pigmenti, si può ottenere il verde mescolando il blu e il giallo. Ad esempio, per ottenere il colore verde, prova a mescolare quantità uguali di blu e giallo. Uniscili insieme con un pennello o un tagliapasta finché non sono ben mescolati e non si vedono più striature di giallo o blu. Puoi ottenere diverse tonalità di verde combinando diversi tipi di blu e giallo, o mescolando i colori in proporzioni diverse. Ad esempio, per ottenere un verde più tendente al blu, usa una quantità maggiore di blu rispetto al giallo. Puoi anche modificare il valore del tuo verde mescolando un po' di vernice bianca o nera. Continua a sperimentare finché non trovi la tonalità perfetta. Usa le stesse regole di base se stai preparando una glassa verde. Ad esempio, aggiungi qualche goccia di colorante alimentare giallo e blu ad una base di glassa bianca e mescolali insieme. Per regolare il colore, sperimenta con l'uso di diverse quantità di blu o giallo. Se hai già il colorante verde per alimenti, prova ad aggiungere quantità più piccole o più grandi dello stesso alla glassa bianca per ottenere un risultato più pallido o più vibrante. Oppure, scurisci la glassa verde aggiungendo una o due gocce di colorante alimentare nero. Puoi anche fare dell'argilla modellabile verde mescolando argille blu e gialle insieme. Inizia prendendo quantità uguali di ciascun colore, poi arrotola, stiracchia e impasta i pezzi di argilla insieme finché non sono completamente combinati. Proprio come con la vernice o il colorante alimentare, puoi variare l'aspetto dell'argilla verde cambiando le proporzioni dei colori, utilizzando diverse tonalità di giallo e blu, o mescolando bianco o nero per regolare il valore. Per suggerimenti su come ottenere la tonalità perfetta di verde con il colorante alimentare per la glassa o l'icing, continua a leggere!

    • Stampa
    • Invia una lettera di fan agli autori

    Grazie a tutti gli autori per aver creato una pagina che è stata letta 508.040 volte.

    • "Siamo a corto di soldi, e l'articolo mi ha aiutato a ottenere un bellissimo colore dalla vernice avanzata che avevo. Grazie mille!"... altro

    Racconta la tua storia

    Questo articolo ti è stato utile?

    Acqua di rose: guida completa su come farla in casa e sfruttarne i benefici per la pelle, i capelli e il benessere mentale
    Acqua di rose: guida completa su come farla in casa e sfruttarne i benefici per la pelle, i capelli e il benessere mentale

    Scopri tutti i segreti dell'acqua di rose fatta in casa: con la nostra guida completa, imparerai come sfruttarne i molteplici benefici per la tua pelle, i capelli e il benessere mentale. Scegli la natura e trasforma la tua beauty routine con l'acqua di rose fatta da te!

    Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
    Posted: 2023-10-27 01:26:41
    Come rimuovere il chewing gum dai capelli: tecniche efficaci e consigli utili
    Come rimuovere il chewing gum dai capelli: tecniche efficaci e consigli utili

    Rimuovi il chewing gum dai tuoi capelli senza stress! Scopri le tecniche efficaci e i consigli utili per liberarti di questo fastidioso problema. Clicca qui per saperne di più e ritrovare i tuoi capelli impeccabili.

    Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
    Posted: 2023-10-27 01:26:22
    Come Disegnare un Tigre: Guida Completa per Acquisire la Tecnica Perfetta
    Come Disegnare un Tigre: Guida Completa per Acquisire la Tecnica Perfetta

    Scopri il segreto per trasformare la tua passione per l'arte in una tecnica mozzafiato con questo articolo su come disegnare un tigre. Sveleremo i dettagli che ti permetteranno di catturare l'essenza selvaggia di questo magnifico felino nella tua opera d'arte. Dall'anatomia unica del tigre ai materiali

    Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
    Posted: 2023-10-26 09:44:56
    Come riconoscere se un cocomero è maturo
    Come riconoscere se un cocomero è maturo

    Vuoi scoprire il segreto per gustare ogni singolo boccone di un succoso cocomero maturo? Sei nel posto giusto! In questo articolo scoprirai come capire se un cocomero è maturo, dall'aspetto della buccia al suono perfetto, passando per la consistenza e l'inconfondibile aroma. Imparerai a sfruttare tutti

    Author: Andrain Cornel Author: Andrain Cornel
    Posted: 2023-10-26 09:43:35
    Showing page 1 of 8

    Welcome to VyHow.com, the internet's most dependable how-to resource. The purpose of our organization is to educate individuals how to accomplish anything. We provide the most dependable, thorough, and enjoyable how-to information available on the web.

    VyHow.com - since 2022
    US

    Facebook| | DMCA

    Gen in 2.4317 secs